Cerca

GTranslate

Chi siamo
Assistenza sociale completa
IMAGE
Un’Assistenza Sociale Completa di Caitanya Carana Dasa Perché il movimento per la...
Finalità Iskcon
IMAGE
Finalità della ISKCON La I.S.K.Con. (Associazione Internazionale per la Coscienza di...
Il dono incomparabile
IMAGE
Il dono incomparabile Benché oggi gli scienziati abbiano sviluppato una tecnologia...
Il movimento Hare Krishna
IMAGE
Il Movimento Hare Krishna Il Movimento per la Coscienza di Krishna (conosciuto oggi anche...
Vaisnavismo
IMAGE
A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada. Storia e filosofia della Coscienza di Krishna, dalle...
Karma e Reincarnazione
Darwin e il darwinismo
IMAGE
Srila Prabhupada su: Darwin e il Darwinismo Una selezione di citazioni tratte dai libri,...
Dove la scienza incontra l'anima
IMAGE
ESPERIENZE DI PRE-MORTE Dove la Scienza Incontra L’Anima La ricerca scientifica sulle...
Karma e reincarnazione
IMAGE
KARMA & REINCARNAZIONE "Nella società umana, se un uomo uccide un altro uomo viene...
La reincarnazione
IMAGE
La reincarnazione Può sembrare che ciò che si pensa riguardo a quello che succede dopo...
Metempsicosi
IMAGE
Metempsicosi   "I principi della reincarnazione" L'autore, Svarupa Damodara Gosvami...
Viviamo più di una volta?
IMAGE
Viviamo più di una volta?   La storia di una bambina del Bengala sembra portare...
Vegetarianesimo
Dieta da pianeti spirituali
IMAGE
Una corretta alimentazione, un'economia equilibrata e una coscienza chiara sono solo...
Krishna-prasadam
IMAGE
Krishna Prasadam Uno dei servizi pubblici più importanti del movimento per la coscienza...
La dieta perfetta
IMAGE
La dieta perfetta Quando mangiamo come mangia Krishna, sappiamo di mangiare nel modo...
Oltre il vegetarianesimo
IMAGE
Oltre il vegetarianesimo Recentemente ho ricevuto una telefonata interessante. Una mia...
Quando il cibo diventa prasadam?
IMAGE
Quando il cibo diventa prasadam? Seguendo regole appropriate chiunque può trasformare il...
In evidenza
Che cos'è la Coscienza di Krishna?
IMAGE
  Che cos'è la Coscienza di Krishna? Culto indù o cultura d'ispirazione divina? In...
La Parampara
IMAGE
    La Parampara Parampara: Conoscenza attraverso la succesione di maestri...
Praticare a casa
IMAGE
Praticare la coscienza di Krishna nella propria casa. Questo è un condensato di...

YouTube

youtube

La storia del Tempio

lastoria

Ente Morale

EnteMorale

Menu Principale

Ricorrenze del mese

Ratha Yatra a Milano

rathayatra

Bhagavad-gita: Il verso del giorno

Bhagavad-gita_NOANNIVERSARY

Il Sanscrito è una lingua vibrazionale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

OM

Il sanscrito è una lingua vibrazionale. Cosa significa? significa che non è il suono a dare importanza alla parola ma la vibrazione che trasmette. L’alfabeto è formato non da lettere ma da sillabe che accedono al corpo attraverso diverse vibrazioni, toccando punti specifici. Queste sillabe si chiamano Mantrika che significa “Piccola Madre” perché in ognuna è insita la capacità di manifestare e creare l’energia e la vibrazione di ciò che si sta menzionando. Il potere del Sanscrito è qui nascosto. In India, per migliaia di anni, gli antichi maestri spirituali hanno insegnato, e recenti studi, in università americane e indiane, lo hanno confermato, che i MANTRA sono vibrazioni sonore che creano pace mentale, agiscono sulle varie parti del cervello ed hanno profondi effetti positivi sulla mente conscia e su quella subconscia.

I MANTRA del Sanscrito, la lingua madre dell’umanità, sono la manifestazione sonora di ogni realtà universale. Questa lingua in origine era chiamata DEVANAGARI, la lingua parlata nelle dimore degli esseri di luce, i Deva, che vivono nei pianeti superiori ed è stata portata molte migliaia di anni fa su questo pianeta, la pronuncia o il semplice ascolto del sanscrito produce profondi effetti benefici sulla mente umana.  Il  movimento mentale che viene prodotto dalle vibrazioni dei MANTRA amplifica l’energia vitale. La pace mentale è il requisito fondamentale per vivere bene l’esperienza umana sul pianeta Terra. La sequenza armonica è la seguente, la PACE MENTALE genera OTTIMA SALUTE, BUONA FORTUNA e VITA FELICE. Per raggiungere e mantenere la pace mentale bisogna tenere i pensieri e le emozioni in armonia tra di loro. E’ molto importante conoscere  lo stretto rapporto tra il corpo e la mente; pensieri ed emozioni generano continuamente, dall’interno, reazioni biochimiche reali. Le parole che diciamo e il cibo che prendiamo influenzano dall’esterno il nostro stato mentale. L’equilibrio psicosomatico è uno stile di vita pratico ed efficiente che si può ottenere e mantenere nella vita di ogni giorno.

Molto spesso gli insegnanti di yoga chiedono di ripetere un mantra durante una classe per insegnare agli studenti che non ´importante conoscere il significato di un mantra per riceverne il maggior beneficio, questo perchè il significato del sanscrito è nascosto nel suo suono. La parola vibrazionale significa che si può sentire attraverso il corpo. Siamo fatti per la maggior parte di acqua e così come una goccia nell’acqua crea movimento, nello stesso modo una vibrazione energetica risulta in un movimento all’interno del corpo. Si può usare il sanscrito per promuovere la guarigione del corpo fisico, emotivo, spirituale e mentale.

Nel mondo, ogni cosa esistente è fatta da una vibrazione ed una frequenza elettromagnetica. Le parole delle lingue moderne sono usate per descrivere, indicare e connotare, ma in sanscrito la parola denota la vibrazione e la frequenza dell’oggetto menzionato. Cioé che la parola che indica un oggetto in realtà si riferisce alla sua vibrazione nel mondo piuttosto che all’oggetto stesso, arrivando così alla sua vera essenza. ll sanscrito è la lingua dello Yoga, la lingua delle asana che spesso non sappiamo pronunciare, ma che semplicemente se le ascoltiamo nel nome e nel corpo, trasformano completamente la pratica. Il sanscrito è una lingua nata dalla voglia di comunicare dal dentro per arrivare diretto al punto di chi ascolta. È la lingua dei libri classici dello Yoga e dell’India antica. La parola stessa significa “formato nella sua interezza, completo, perfetto”. Ogni parola in sanscrito ha molte sfaccettature e significati, è una lingua meravigliosa ed evocativa. Dove ogni parola contiene un significato dentro l’altro da scoprire facendo, studiando, agendo, vivendo. La sola parola YOGA ha tante sfaccettature e connotazioni spiegate attraverso metafore in pagine e pagine di libri. Questo perché le parole in sanscrito hanno un significato più profondo che una semplice parola. I mantra, le frasi in sanscrito recitate nella pratica dello Yoga sono uno strumento importante di guarigione, una preghiera vibratoria per smuovere le energie bloccate. L’effetto guaritore del sanscrito crea armonia nel corpo e nella coscienza. Il significato non è importante conoscerlo in quanto esiste una connessione speciale tra il suono ed il significato che non sono due entità distinte, ma esattamente la stessa cosa. Cioè la sillaba o parola contiene il significato nella sua frequenza vibrazionale. Un esempio: un neonato che non sa parlare o che non riconosce il significato delle parole. Alla vibrazione della voce della mamma si calma e la riconosce come protettiva. Questo perchè ogni voce ha una vibrazione differente ed il neonato non ha bisogno di capire il siginificato delle parole, gli basta la vibrazione della voce della mamma per già sentirsi più sereno. Nello stesso modo il sanscrito ha un effetto guaritore, calmante e rivitalizzante.

Silvia Trevaini / TGCom24

Studiamo la Bhagavad-gita


Un breve riassunto

Un breve riassunto della Bhagavad-gita La Bhagavad-gita inizia con il re cieco Dhritarastra che chiede al...

Un sommario - 1a parte

Un sommario della Bhagavad-gita (parte I) La luce della Gita di Kalakantha Dasa Bhagavad-gita significa "il canto (gita)...

Un sommario - 2a parte

Un sommario della Bhagavadgita (parte II) La luce della Gita di Kalakantha Dasa   "Sono la fonte di tutti...

Domande e risposte - 1a…

(1a parte) Domande e risposte sulla Bhagavad-gita Che cos'è la Bhagavad-gita? La Bhagavad-gita ("Il canto del Signore"), nota...

Domande e risposte - 2a…

(2a parte) Domande e risposte sulla Bhagavad-gita Che cosa sono i jiva? I jiva siamo noi, esseri viventi...

Capitolo 01

1° Capitolo Sul campo di battaglia di Kuruksetra a. I preparativi per la guerra (1.1-27) 1. Sańjaya informa...

Capitolo 02

2° Capitolo Il contenuto della Bhagavad-gita a. Arjuna si sottomette a Krishna, e Krishna si accinge ad...

Capitolo 03

3° Capitolo Il karma-yoga a. La confusione: Rinunciare o agire (3.1-2) Arjuna chiede a Krishna come mai Lui...

Capitolo 04

4° Capitolo La conoscenza trascendentale a. La conoscenza trascendentale che riguarda Krishna (4.1-10) 1. Questa Bhagavad-gita precedentemente fu...

Capitolo 05

b. Agire con distacco (5.7-12) 1. Un'anima pura non rimane legata perché, sebbene agisca, essa fissa...

Capitolo 06

6° Capitolo Il dhyana-yoga a. Avanzare nello yoga tramite il distacco (6.1-4) 1. Il sannyasa e lo yoga...

Capitolo 07

7° Capitolo La conocenza dell'Assoluto   a. Conoscere Krishna  completamente tramite l'ascolto (7.1-3) Krishna chiede ad Arjuna di ascoltare...

Capitolo 08

8° Capitolo Raggiungere il Supremo a. Krishna risponde alle domande di Arjuna (8.1-4) Arjuna pone otto domande a...

Capitolo 09

9° Capitolo La conoscenza più confidenziale   a. Ascoltare di Krishna: qualità da sviluppare e da evitare. (9.1-3) La...

Capitolo 10

10° Capitolo L'opulenza dell'Assoluto   a. La posizione di Krishna come l'origine di ogni cosa (10.1-7) 1. Chiunque conosca...

Capitolo 11

11° Capitolo La forma universale a. La domanda di Arjuna e la descrizione di Krishna della forma...

Capitolo 12

12° Capitolo Il servizio di devozione a. La bhakti supera l'impersonalismo (12.1-7) 1. Colui che fissa la mente...

Capitolo 13

13° Capitolo La natura, il beneficiario e la coscienza a. Le sei domande di Arjuna (13.1) Arjuna chiede...

Capitolo 14

14° Capitolo Le tre influenze della natura materiale a. La liberazione e il condizionamento dell'essere vivente (14.1-4) 1...

Capitolo 15

15° Capitolo Lo yoga della Persona Suprema a. Distaccarsi dal mondo materiale, il riflesso del mondo spirituale...

Capitolo 16

16° Capitolo Natura divina e natura demoniaca a. Qualità trascendentali e qualità demoniache (16.1-6) 1. Vengono menzionate 26...

Capitolo 17

17° Capitolo Le divisioni della fede a. Le influenze determinano le proprie attività: fede e adorazione secondo...

Capitolo 18

18° Capitolo La perfetta rinuncia a. Agire con distacco è la vera rinuncia e agendo in questo...

Il Dharma

Il dharma nella Bhagavad-gita Sri Krishna cambia la comprensione di Arjuna  per quanto riguarda la...

Krishna è Dio

Krishna è Dio, la Persona Suprema   Nell'Atharva-veda, la  Gopala-tapani Upanisad dichiara direttamente che Krishna, è Dio...

L'antica scienza dell'agire

  L'antica scienza dell'agire Forse avrete sentito il racconto di alcuni ricchi mercanti o di baroni turbolenti...

La scala dello Yoga

  La scala dello yoga Dal fondo alla cima Si può iniziare la propria "scalata" sulla scala dello...

Le qualità della virtù

  Le qualità della virtù Il compimento delle tre austerità che seguono, sono dette qualità della virtù...

Please publish modules in offcanvas position.