Cerca

GTranslate

Chi siamo
Assistenza sociale completa
IMAGE
Un’Assistenza Sociale Completa di Caitanya Carana Dasa Perché il movimento per la...
Finalità Iskcon
IMAGE
Finalità della ISKCON La I.S.K.Con. (Associazione Internazionale per la Coscienza di...
Il dono incomparabile
IMAGE
Il dono incomparabile Benché oggi gli scienziati abbiano sviluppato una tecnologia...
Il movimento Hare Krishna
IMAGE
Il Movimento Hare Krishna Il Movimento per la Coscienza di Krishna (conosciuto oggi anche...
Vaisnavismo
IMAGE
A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada. Storia e filosofia della Coscienza di Krishna, dalle...
Karma e Reincarnazione
Darwin e il darwinismo
IMAGE
Srila Prabhupada su: Darwin e il Darwinismo Una selezione di citazioni tratte dai libri,...
Dove la scienza incontra l'anima
IMAGE
ESPERIENZE DI PRE-MORTE Dove la Scienza Incontra L’Anima La ricerca scientifica sulle...
Karma e reincarnazione
IMAGE
KARMA & REINCARNAZIONE "Nella società umana, se un uomo uccide un altro uomo viene...
La reincarnazione
IMAGE
La reincarnazione Può sembrare che ciò che si pensa riguardo a quello che succede dopo...
Metempsicosi
IMAGE
Metempsicosi   "I principi della reincarnazione" L'autore, Svarupa Damodara Gosvami...
Viviamo più di una volta?
IMAGE
Viviamo più di una volta?   La storia di una bambina del Bengala sembra portare...
Vegetarianesimo
Dieta da pianeti spirituali
IMAGE
Una corretta alimentazione, un'economia equilibrata e una coscienza chiara sono solo...
Krishna-prasadam
IMAGE
Krishna Prasadam Uno dei servizi pubblici più importanti del movimento per la coscienza...
La dieta perfetta
IMAGE
La dieta perfetta Quando mangiamo come mangia Krishna, sappiamo di mangiare nel modo...
Oltre il vegetarianesimo
IMAGE
Oltre il vegetarianesimo Recentemente ho ricevuto una telefonata interessante. Una mia...
Quando il cibo diventa prasadam?
IMAGE
Quando il cibo diventa prasadam? Seguendo regole appropriate chiunque può trasformare il...
In evidenza
Che cos'è la Coscienza di Krishna?
IMAGE
  Che cos'è la Coscienza di Krishna? Culto indù o cultura d'ispirazione divina? In...
La Parampara
IMAGE
    La Parampara Parampara: Conoscenza attraverso la succesione di maestri...
Praticare a casa
IMAGE
Praticare la coscienza di Krishna nella propria casa. Questo è un condensato di...

YouTube

youtube

La storia del Tempio

lastoria

Ente Morale

EnteMorale

Menu Principale

Ricorrenze del mese

Ratha Yatra a Milano

rathayatra

Bhagavad-gita: Il verso del giorno

Bhagavad-gita_NOANNIVERSARY

Srimati Visnupriya Devi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

10 FEBBRAIO 2019 - Apparizione

visnupriya

Srimati Visnupriya Devi

Il Signore Supremo possiede tre diverse sakti interne (potenze), Sri, Bhu e Nita. Bhu sakti apparve come Srimati Visnupriya Devi nei ​​Gaura lila (divertimenti) per assistere il movimento del sankirtana di Sri Caitanya. Il Re Satrajit, il padre di Satyabhama nei Krishna lila, apparve nei Gauranga lila come il brahmana Sanatana Mishra, il padre di Visnupriya Devi.

Srimati Visnupriya Devi traboccava di tutte le buone qualità. La sua bellezza superava quella  della dea della fortuna. Era servizievole con i suoi genitori e doverosamente impegnata nel seguire le ingiunzioni scritturali. Regolarmente adorava Tulasi Devi, e osservava voti di austerità, come fare il bagno tre volte al giorno nel Gange.
 
Ogni volta che Visnupriya incontrava Saci Mata al Gange s'inchinava umilmente ai suoi piedi. Saci Devi pensò spesso che la casta e bella Visnupriya sarebbe stata una sposa ideale per suo figlio Nimai. Dopo che Laksmipriya Devi, la prima moglie di Sri Caitanya, "morì nella separazione dal Signore," Nimai Pandit sposò Srimati Visnupriya Devi. Il Caitanya Mangala e il Caitanya Bhagavata danno un'elaborata descrizione di questo felice matrimonio.

Buddhimanta Khan, un ricco proprietario terriero, donò tutte le spese dell'opulento matrimonio alla reale Coppia Divina, Vishnupriya e Sri Pandit Nimai. Tutte le persone di Navadvipa e dei villaggi vicini vennero al matrimonio. Durante la cerimonia tutti gli occhi erano puntati sulla coppia divina, come per divorare la bellezza incomparabile di Visnupriya e di Nimai Pandit.

I vaisnava cantavano le glorie di Hari. I brahmana avevano fatto un cerchio attorno al Signore e cantavano i Veda. Un mare di gioia invase le quattro direzioni. Coloro che non annegavano in quest'oceano di gioia, semplicemente galleggiavano nella beatitudine. Vrindavana Dasa Thakura descrive solo i passatempi Visnupriya riguardanti il matrimonio.
 
Nel Caitanya Mangala, Locana Dasa Thakura racconta i divertimenti che non sono menzionati altrove. Egli narra soprattutto la toccante conversazione che il Signore Gauranga ebbe con Visnupriya Devi la sera del giorno prima che lo vide prendere il sannyasa.

"Con voce rotta dall'emozione, Visnupriya disse: 'Dimmi, o Prananatha (Signore della mia vita), è vera la voce che ho sentito che Tu prenderai il sannyasa e che quindi mi lasci? Se perdo la Tua associazione potrei anche porre fine alla mia vita bevendo del veleno".

Rispondendo con dolci e compassionevoli parole, Sri Gaura Raya disse: "Visnupriya, Mi sei cara come la vita stessa, non vi è alcuna necessità di preoccuparsi, per favore ascolta quello che ti sto per dire perché ti sarà d'aiuto. L'unica verità in questo mondo sono Bhagavan e i vaisnava; tutto il resto è illusione. Padri, madri, figli, i rapporti tra uomini e donne... sono tutti illusori. Krishna è il maestro, il vero marito di tutti. Non lamentarti e non preoccuparti, o Visnupriya; perciò realizza il vero significato di Visnupriya e pensa sempre a Krishna nel tuo cuore".
 
Allora Sri Gaurasundara mostrò la Sua forma a quattro braccia che aiutò Visnupriya a comprendere la Sua posizione assoluta. Vedendo ciò, Visnupriya vinse il dolore e la sofferenza. Si sentiva felice. Questa visione e le istruzioni di Mahaprabhu rimossero il suo smarrimento, ma lei mantenne comunque la mentalità di avere il Signore come suo marito.
 
Singhiozzando cadde ai piedi di Sri Caitanya e disse: "Ti prego di accettare la mia umile sottomissione. Tu sei il Signore più caro della mia vita, la mia unica ricchezza. Senza di Te e senza il Tuo servizio non possiedo nulla".
 
Il Signore Gauranga abbracciò Visnupriya e con i suoi occhi le diede la Sua misericordia e le disse: "Io viaggerò qua e là, ma ovunque io andrò, sarò sempre con te".

Comprendendo la natura estremamente indipendente del Signore Gaura, Visnupriya disse: "Devi fare quello che ti rende felice mio Signore. Che nessuno possa essere d'ostacolo alla Tua missione divina". (Caitanya Mangala)

Dopo che Sri Nimai Pandit ebbe lasciato Navadvipa, Visnupriya adottò una vita devozionale austera e diventò così, sottile come la falce della luna prima di Amavasya (luna nera). A seguito del rigido sadhana (pratica spirituale) intrapreso, lei metteva da parte un chicco di riso per ogni giro di maha-mantra Hare Krishna cantato sul japa. La sera, Visnupriya Devi cucinava quei grani e li offriva alla divinità personale di Mahaprabhu, e poi ne onorava i resti. Conosciuta oggi come Dhamesvara Mahaprabhu, la splendida Divinità di Visnupriya, di Sri Gauranga Mahaprabhu, risiede nella città di Navadvipa. Sriman Mahaprabhu riceve regolare culto e adorazione e dà misericordia senza limiti.

Studiamo la Bhagavad-gita


Un breve riassunto

Un breve riassunto della Bhagavad-gita La Bhagavad-gita inizia con il re cieco Dhritarastra che chiede al...

Un sommario - 1a parte

Un sommario della Bhagavad-gita (parte I) La luce della Gita di Kalakantha Dasa Bhagavad-gita significa "il canto (gita)...

Un sommario - 2a parte

Un sommario della Bhagavadgita (parte II) La luce della Gita di Kalakantha Dasa   "Sono la fonte di tutti...

Domande e risposte - 1a…

(1a parte) Domande e risposte sulla Bhagavad-gita Che cos'è la Bhagavad-gita? La Bhagavad-gita ("Il canto del Signore"), nota...

Domande e risposte - 2a…

(2a parte) Domande e risposte sulla Bhagavad-gita Che cosa sono i jiva? I jiva siamo noi, esseri viventi...

Capitolo 01

1° Capitolo Sul campo di battaglia di Kuruksetra a. I preparativi per la guerra (1.1-27) 1. Sańjaya informa...

Capitolo 02

2° Capitolo Il contenuto della Bhagavad-gita a. Arjuna si sottomette a Krishna, e Krishna si accinge ad...

Capitolo 03

3° Capitolo Il karma-yoga a. La confusione: Rinunciare o agire (3.1-2) Arjuna chiede a Krishna come mai Lui...

Capitolo 04

4° Capitolo La conoscenza trascendentale a. La conoscenza trascendentale che riguarda Krishna (4.1-10) 1. Questa Bhagavad-gita precedentemente fu...

Capitolo 05

b. Agire con distacco (5.7-12) 1. Un'anima pura non rimane legata perché, sebbene agisca, essa fissa...

Capitolo 06

6° Capitolo Il dhyana-yoga a. Avanzare nello yoga tramite il distacco (6.1-4) 1. Il sannyasa e lo yoga...

Capitolo 07

7° Capitolo La conocenza dell'Assoluto   a. Conoscere Krishna  completamente tramite l'ascolto (7.1-3) Krishna chiede ad Arjuna di ascoltare...

Capitolo 08

8° Capitolo Raggiungere il Supremo a. Krishna risponde alle domande di Arjuna (8.1-4) Arjuna pone otto domande a...

Capitolo 09

9° Capitolo La conoscenza più confidenziale   a. Ascoltare di Krishna: qualità da sviluppare e da evitare. (9.1-3) La...

Capitolo 10

10° Capitolo L'opulenza dell'Assoluto   a. La posizione di Krishna come l'origine di ogni cosa (10.1-7) 1. Chiunque conosca...

Capitolo 11

11° Capitolo La forma universale a. La domanda di Arjuna e la descrizione di Krishna della forma...

Capitolo 12

12° Capitolo Il servizio di devozione a. La bhakti supera l'impersonalismo (12.1-7) 1. Colui che fissa la mente...

Capitolo 13

13° Capitolo La natura, il beneficiario e la coscienza a. Le sei domande di Arjuna (13.1) Arjuna chiede...

Capitolo 14

14° Capitolo Le tre influenze della natura materiale a. La liberazione e il condizionamento dell'essere vivente (14.1-4) 1...

Capitolo 15

15° Capitolo Lo yoga della Persona Suprema a. Distaccarsi dal mondo materiale, il riflesso del mondo spirituale...

Capitolo 16

16° Capitolo Natura divina e natura demoniaca a. Qualità trascendentali e qualità demoniache (16.1-6) 1. Vengono menzionate 26...

Capitolo 17

17° Capitolo Le divisioni della fede a. Le influenze determinano le proprie attività: fede e adorazione secondo...

Capitolo 18

18° Capitolo La perfetta rinuncia a. Agire con distacco è la vera rinuncia e agendo in questo...

Il Dharma

Il dharma nella Bhagavad-gita Sri Krishna cambia la comprensione di Arjuna  per quanto riguarda la...

Krishna è Dio

Krishna è Dio, la Persona Suprema   Nell'Atharva-veda, la  Gopala-tapani Upanisad dichiara direttamente che Krishna, è Dio...

L'antica scienza dell'agire

  L'antica scienza dell'agire Forse avrete sentito il racconto di alcuni ricchi mercanti o di baroni turbolenti...

La scala dello Yoga

  La scala dello yoga Dal fondo alla cima Si può iniziare la propria "scalata" sulla scala dello...

Le qualità della virtù

  Le qualità della virtù Il compimento delle tre austerità che seguono, sono dette qualità della virtù...

Please publish modules in offcanvas position.