A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada: Fondatore e Acarya della I.S.K.Con. e della B.B.T.
Le Loro Signorie: Sri Sri Nitai Gauranga
Le Loro Signorie: Sri Sri Radha Ramana
Le Loro Signorie: Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra.
Il tempio di Sri Sri Radharamana al Villaggio Hare Krishna
La Murti di Srila Prabhupada.
Chi siamo
Assistenza sociale completa
Image
Un’Assistenza Sociale Completa di Caitanya Carana Dasa Perché il movimento per la...
Finalità Iskcon
Image
Finalità della ISKCON La I.S.K.Con. (Associazione Internazionale per la Coscienza di...
Il dono incomparabile
Image
Il dono incomparabile Benché oggi gli scienziati abbiano sviluppato una tecnologia...
Il movimento Hare Krishna
Image
Il Movimento Hare Krishna Il Movimento per la Coscienza di Krishna (conosciuto oggi anche...
Vaisnavismo
Image
A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada. Storia e filosofia della Coscienza di Krishna, dalle...
Karma e Reincarnazione
Darwin e il darwinismo
Image
Srila Prabhupada su: Darwin e il Darwinismo Una selezione di citazioni tratte dai libri,...
Dove la scienza incontra l'anima
Image
ESPERIENZE DI PRE-MORTE Dove la Scienza Incontra L’Anima La ricerca scientifica sulle...
Karma e reincarnazione
Image
KARMA & REINCARNAZIONE "Nella società umana, se un uomo uccide un altro uomo viene...
La reincarnazione
Image
La reincarnazione Può sembrare che ciò che si pensa riguardo a quello che succede dopo...
Metempsicosi
Image
Metempsicosi   "I principi della reincarnazione" L'autore, Svarupa Damodara Gosvami...
Viviamo più di una volta?
Image
Viviamo più di una volta?   La storia di una bambina del Bengala sembra portare...
Vegetarianesimo
Dieta da pianeti spirituali
Image
Una corretta alimentazione, un'economia equilibrata e una coscienza chiara sono solo...
Krishna-prasadam
Image
Krishna Prasadam Uno dei servizi pubblici più importanti del movimento per la coscienza...
La dieta perfetta
Image
La dieta perfetta Quando mangiamo come mangia Krishna, sappiamo di mangiare nel modo...
Oltre il vegetarianesimo
Image
Oltre il vegetarianesimo Recentemente ho ricevuto una telefonata interessante. Una mia...
Quando il cibo diventa prasadam?
Image
Quando il cibo diventa prasadam? Seguendo regole appropriate chiunque può trasformare il...

DIGIUNI E PRINCIPALI FESTIVITA' DEL MESE: 06/05/17 Digiuno di cereali e legumi fino alla mattina seguente per Mohini Ekadasi - 09/05/17 Nrisimha Caturdasi, apparizione del Signore Sri Nrisimhadeva: digiuno fino al crepuscolo - 22/05/17 Digiuno di cereali e legumi fino alla mattina seguente per Apara Ekadasi

4 MAGGIO 2017 - Apparizione

sita devi

 

Srimati Sita Devi

Srimati Sita Devi è la figlia del deva della Terra, Bhumi Devi, e la figura centrale del Ramayana. Per le stesse parole di Maharisi Valmiki, il Ramayana è conosciuto come la nobile storia di Sita, "Sita-ayah Caritam Mahat". Le sue glorie sono cantate dal santo poeta Thyagaraja nel suo "Sri Janakatayane".

Oh figlia di Janaka, rifugio delle anime beate. Oh consorte di Sri Raghu Rama,  ornata di vestiti brillanti per le gemme! Ti prego, proteggimi sempre. Tu sei il vento che distrugge le nuvole demoniache così come le centinaia di teste di Ravana. Tu sei l'abitante del cuore dei devoti; i tuoi piedi brillano della stessa lucentezza delle gemme incastonate nella corona di Indra.

Il re Janaka era il saggio e benvoluto re di Janakapuri ma, nonostante fosse amato da tutti, non aveva figli. Rajarisi, un re che vive come un saggio; Per questo motivo la dinastia del re Janaka di Videha era così rinomata. Egli governò il regno di Mithila guardando al popolo con amore ed affetto.

 

Il ritrovamento di Sita Devi in uno scrigno nella Terra

Maharaja Janaka stava arando un pezzo di terra per poi eseguire uno yajna (sacrificio spirituale). Così ad un certo punto, felicissimo, portò alla luce uno scrigno d'oro con all'interno una bambina. La terra arata dal giogo si chiama 'Sita' e così il re chiamò la bambina Sita. Con il ritrovamento della bambina la fortuna del re sembrò incrementare. La sua regina diede alla luce una bambina che fu chiamata Urmila. La coppia reale crebbe le bambine con grande affetto dando loro una buona educazione. Le due splendide ragazze, per le loro nobili qualità, intelligenza e buon comportamento, divennero care a tutti e crebbero fino a diventare principesse ideali.

Sita, giocava e cresceva nel palazzo di Janakaraj. Ben presto divenne conosciuta per la sua bellezza e per la sua devozione. Spesso poteva essere vista meditare, assorta, sul Signore di Surya-vamsa. A volte, quando era sola, interpretava i divertimenti amorosi delle varie forme del Signore gustandone anche i minimi particolari. In questo modo, rivalò ai suoi cari, che lei non era una ragazza ordinaria. Presto arrivò il momento per lei di trovare un fidanzato e di conseguenza sposarsi. Janakaraj, come re ksatriya organizzò un torneo, al quale invitò tutti i principi meritevoli che si sarebbero dovuti sfidare per ottenere la mano di Sita e il vincitore sarebbe diventato suo marito.

La storia racconta che un giorno il grande saggio Parasurama venne a trovare il re Janaka. Lui portava con sé un arco e lasciandolo davanti alla porta, entrò nella sala regale. Sita, vedendo l'arco corse verso di esso e vi salì sopra come se fosse stato un cavallo a dondolo. Solo chi era dotato di una grande forza avrebbe potuto maneggiare l'arco "Vaisnava". Quando Parasurama uscì dalla sala, mancava la punta dell'arco e, guardandosi in giro vide che Sita stava giocando con la punta dell'arco che non poteva essere sollevata da una persona ordinaria. Sia il saggio, sia il re, rimasero attoniti.

Il grande saggio Parasurama, che è un'incarnazione parziale (saktyavesa avatara) di Visnu benedì Sita e disse al re Janaka: "Caro re, solo una grande e forte personalità può sposare una ragazza dotata di queste qualità. Organizza uno svayamvara (dove le spose scelgono il loro marito in base alla dimostrazione delle sue capacità) per Sita e lascia che la persona più adatta dei tre mondi la sposi".

Studio sulla Bhagavad-gita


Domande e risposte - 1a…

(1a parte) Domande e risposte sulla Bhagavad-gita Che cos'è la Bhagavad-gita? La Bhagavad-gita ("Il canto del Signore"), nota...

Domande e risposte - 2a…

(2a parte) Domande e risposte sulla Bhagavad-gita Che cosa sono i jiva? I jiva siamo noi, esseri viventi...

Un breve riassunto

Un breve riassunto della Bhagavad-gita La Bhagavad-gita inizia con il re cieco Dhritarastra che chiede al...

Un sommario - 1a parte

Un sommario della Bhagavad-gita (parte I) La luce della Gita di Kalakantha Dasa Bhagavad-gita significa "il canto (gita)...

Un sommario - 2a parte

Un sommario della Bhagavadgita (parte II) La luce della Gita di Kalakantha Dasa   "Sono la fonte di tutti...

Bhagavad-gita_NOANNIVERSARY
  • 1
  • 2
Prev Next

Il Dharma

Il dharma nella Bhagavad-gita Sri Krishna cambia la comprensione di Arjuna  per quanto riguarda la...

Krishna è Dio

Krishna è Dio, la Persona Suprema   Nell'Atharva-veda, la  Gopala-tapani Upanisad dichiara direttamente che Krishna, è Dio...

L'antica scienza dell'agire

  L'antica scienza dell'agire Forse avrete sentito il racconto di alcuni ricchi mercanti o di baroni turbolenti...

La scala dello Yoga

  La scala dello yoga Dal fondo alla cima Si può iniziare la propria "scalata" sulla scala dello...

Le qualità della virtù

  Le qualità della virtù Il compimento delle tre austerità che seguono, sono dette qualità della virtù...

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Capitolo 01

1° Capitolo Sul campo di battaglia di Kuruksetra a. I preparativi per la guerra (1.1-27) 1. Sańjaya informa...

Capitolo 02

2° Capitolo Il contenuto della Bhagavad-gita a. Arjuna si sottomette a Krishna, e Krishna si accinge ad...

Capitolo 03

3° Capitolo Il karma-yoga a. La confusione: Rinunciare o agire (3.1-2) Arjuna chiede a Krishna come mai Lui...

Capitolo 04

4° Capitolo La conoscenza trascendentale a. La conoscenza trascendentale che riguarda Krishna (4.1-10) 1. Questa Bhagavad-gita precedentemente fu...

Capitolo 05

b. Agire con distacco (5.7-12) 1. Un'anima pura non rimane legata perché, sebbene agisca, essa fissa...

Capitolo 06

6° Capitolo Il dhyana-yoga a. Avanzare nello yoga tramite il distacco (6.1-4) 1. Il sannyasa e lo yoga...

Capitolo 07

7° Capitolo La conocenza dell'Assoluto   a. Conoscere Krishna  completamente tramite l'ascolto (7.1-3) Krishna chiede ad Arjuna di ascoltare...

Capitolo 08

8° Capitolo Raggiungere il Supremo a. Krishna risponde alle domande di Arjuna (8.1-4) Arjuna pone otto domande a...

Capitolo 09

9° Capitolo La conoscenza più confidenziale   a. Ascoltare di Krishna: qualità da sviluppare e da evitare. (9.1-3) La...

Capitolo 10

10° Capitolo L'opulenza dell'Assoluto   a. La posizione di Krishna come l'origine di ogni cosa (10.1-7) 1. Chiunque conosca...

Capitolo 11

11° Capitolo La forma universale a. La domanda di Arjuna e la descrizione di Krishna della forma...

Capitolo 12

12° Capitolo Il servizio di devozione a. La bhakti supera l'impersonalismo (12.1-7) 1. Colui che fissa la mente...

Capitolo 13

13° Capitolo La natura, il beneficiario e la coscienza a. Le sei domande di Arjuna (13.1) Arjuna chiede...

Capitolo 14

14° Capitolo Le tre influenze della natura materiale a. La liberazione e il condizionamento dell'essere vivente (14.1-4) 1...

Capitolo 15

15° Capitolo Lo yoga della Persona Suprema a. Distaccarsi dal mondo materiale, il riflesso del mondo spirituale...

Capitolo 16

16° Capitolo Natura divina e natura demoniaca a. Qualità trascendentali e qualità demoniache (16.1-6) 1. Vengono menzionate 26...

Capitolo 17

17° Capitolo Le divisioni della fede a. Le influenze determinano le proprie attività: fede e adorazione secondo...

Capitolo 18

18° Capitolo La perfetta rinuncia a. Agire con distacco è la vera rinuncia e agendo in questo...