Cerca

GTranslate

  

risotto tamarindo


 

Riso in agrodolce al tamarindo

 
 

Si tratta di una preparazione molto nota e gradita tra gli Iyengars dell'India Meridionale, seguaci della Ramanuja Sampradaya. È una ricetta che ha più di 1.000 anni e viene tradizionalmente chiamata puliogre. La polvere di rasam utilizzata in questa preparazione può essere acquistata oppure preparata in casa.

 
     
  Ingredienti per 4-5 persone:  
     
  
  • 1 tazza e 1/2 (375 ml) di riso basmati oppure altro riso bianco a grani lunghi
  • 3 tazze (750 ml) di acqua
  • 1 noce di polpa di tamarindo senza semi
  • 1/2 tazza (125 ml) di acqua bollente
  • 1/4 di c. (1 ml) di semi di cumino
  • 1/4 di c. (1 ml) di grani di pepe nero
  • 1/4 di c. (1 ml) di semi di fieno greco
  • 2 C. (40 ml) di semi di sesamo crudi
  • 3 C. (60 ml) di noce di cocco essiccata e grattugiat
  • 2 c. (10 ml) di polvere di rasam
  • 1 c. (5 ml) di sale
  • 2 C. (40 ml) di zucchero integrale
  • 2 C. (40 ml) di olio di semi di arachide
  • 2 C. (40 ml) di arachidi spezzate
  • 1 c. (5 ml) di semi di mostarda nera
  • 8-10 foglie di curry
 
     
  Preparazione:  
     
 
  • Lavate, scolate e asciugate il riso.
  • Fate bollire le 3 tazze (750 ml) di acqua senza aggiungere sale, in una casseruola antiaderente da 3 lt. Aggiungete il riso e mescolate finché l'acqua riprenderà a bollire; a questo punto abbassate la fiamma, coprite ermeticamente e lasciate sobbollire senza mescolare per 15-20 minuti. Togliete dal fuoco il riso tenendolo sempre coperto e lasciatelo da parte.
  • Nel frattempo unite la polpa di tamarindo senza semi alla mezza tazza (125 ml) di acqua bollente; lavorate molto bene in modo che la mistura si amalgami perfettamente e lasciatela macerare.
  • Tostate a fuoco moderato e senza l'aggiunta di grassi i semi di cumino, i grani di pepe nero, i semi di fieno greco e i semi di sesamo in un padellino pesante. Mescolate in continuazione finché i semi di sesamo sprigioneranno il loro aroma e le spezie prenderanno un bel colore scuro uniforme. Togliete i semi e le spezie dal padellino e fateli raffreddare. Poi macinate il tutto con un macinino da caffè o con un frullatore. Unite ai semi e alle spezie polverizzate la noce di cocco e mescolate bene. Trasferite poi la mistura in una piccola terrina.
  • Mettete la polpa di tamarindo in un colino e raccoglietene il succo scartando la polpa. Unite il succo al rasam in polvere in un piccolo tegamino, aggiungete il sale e lo zucchero. Fate poi addensare lentamente la mistura a fuoco moderato per 3-5 minuti.
  • Unite le spezie macinate, i semi e la noce di cocco allo sciroppo di tamarindo e mescolate bene.
  • Versate l'olio di semi di arachide nello stesso padellino usato per tostare le spezie e soffriggete a fuoco moderato le arachidi finché avranno preso un bel colore dorato (circa 2 minuti). Toglietele e scolatele su carta assorbente. Nell'olio rimasto fate soffriggere i semi di mostarda nera e le foglie di curry fino a farli scoppiettare e aggiungeteli allo sciroppo di tamarindo. Mescolate bene.
  • Unite lo sciroppo di tamarindo speziato e le arachidi al riso cotto e servite subito.
 
 

Preparazione: Circa 45 minuti - Facilità: Media

 
  Preparare ed offrire a Krishna con amore e devozione.  

 

Bhagavad-gita: Il verso del giorno

  • Bhagavad-gita cosi' com'e' - Il Verso di Oggi e': B.G. - 03.21

Ratha Yatra a Milano

rathayatra

Sostieni anche tu il Movimento di Sri Caitanya

Con un piccolo sforzo otterrai un grande risultato!